Vivere in città fa male alla salute

Vivere in città fa male alla salute

Vivere in città fa male alla salute

Lo stress, si sa, fa male alla salute. E sicuramente il traffico della città, che fa passare in coda in auto anche un'ora al giorno, lo incrementa e addirittura sottrae mezz'ora di sonno. I risultati: siamo nervosi, litighiamo, ma addirittura siamo maggiormente a rischio di obesità e malattie respiratorie a causa dello smog. Per non parlare degli incidenti stradali. Insomma vivere in città fa male alla salute. L'analisi è stata condotta da Legambiente.

 

I dati sono stati resi noti durante alla Quinta conferenza ministeriale Ambiente e Salute, promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità Europa (Oms), e dai ministeri di Salute e Ambiente, a Parma. In auto si passano in media 74 minuti al giorno a Roma, 63 e 62 a Napoli e Torino, 1 ora a Milano.

 

Quello che nuoce alla salute sono microconflittualità e stress, per 6 italiani su 10, stare fermi in coda scatena nel 61% dei casi litigiosità e scontri verbali. Altro pericolo gli incidenti stradali: nel 2008 sulle strade urbane si sono verificati 168.088 incidenti, nel 73,5% dei casi con feriti e  nel 43,9% con morti.

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -