Volley A1, Yoga ancora a secco. Modena espugna Forlì

Volley A1, Yoga ancora a secco. Modena espugna Forlì

Volley A1, Yoga ancora a secco. Modena espugna Forlì

Yoga ancora a secco. Questa volta a passare su Forlì, per 3 set a 0, è stata Casa Modena. Davanti ad una squadra più compatta e volitiva, la truppa di Molducci ha retto solo nel primo set (e provato un velleitario recupero nel terzo e ultimo parziale), evidenziando troppe sbavature in battuta (18) e ricezione per poter strappare punti salvezza contro avversari di questo livello. Sabato a Vibo Valentia (alle 16:30) ennesima occasione per un riscatto che ormai è più che urgente.

 

Primo set - I primi scambi tra sestetti (da notare in quello forlivese, come palleggiatore Bacci al posto di Saitta) sono di studio con Forlì in leggerissimo vantaggio (8-6) grazie ai colpi di Falasca e Diachkov. Il centrale Piscopo, efficacissimo a muro (3 in rapida sequenza), guida il recupero Modena (10-10) e il primo break emiliano: 10-12 firmato da Casoli. Sull'asse formato da capitan Bovolenta e Bellei firma, la Yoga trova l'aggancio (12-12) ma non va oltre. In prossimità di metà set, infatti, Forlì pare perdere la scia degli ospiti e l'ex Creus mette a terrà il pallone che vale il secondo time out tecnico: 13-16. Modena (in campo con una divisa gialla versione evidenziatore) pare cullarsi sul mini vantaggio e con un paio di leggerezze agevola il rientro forlivese possibile sull'onda delle bordate di Falasca (6) e un ispiratissimo Bacci. La Yoga trova due volte il pareggio (sul punto 20e sul 22) ma il martello cubano Dennis in servizio, sul più bello, spara la bomba del 22-24 e Creus, alla seconda palla set, sigilla il primo set peri gialloblu: 23-25.

 

Secondo set - Sulla la ma dell'equilibrio anche l'inizio del secondo parziale. A far la parte del leone, oltre ai tanti errori specie in battuta (2 per parte ma saranno 6 per Forlì a fine set) è il martello modenese Dennis (7 pt totali): suo il pallone che referta il raggiungimento del primo time out tecnico (8-7), sue due sassate per il 10-14. Di contro, la Yoga continua sbagliare un po' in ogni fase di gioco, evidenziando, da un lato la propria totale Falasca-dipendenza, dall'altro un netto e preoccupante calo di tensione: su doppio errore Forlì (Falasca in battuta e Bovolenta out) Modena vola a +5, 11-16. Sul 12-18 coach Molducci tenta la carta Cuturic al posto di Bellei ma in attacco la musica non cambia, anzi (12-20 su palla a terra di Diaz). Tanta grazia che gli ospiti amministrano in scioltezza fino al 19-25 che il 0-2 set per Modena.

 

Terzo set - Con le spalle al muro la Yoga prova a tener testa a Modena (bene Diachkov e Bellei) ma le battute in salto di Diaz ne palesano paure e incertezze: 5-8 su doppio ace del martello venezuelano. Gli uomini di coach Prandi fiutano la preda più grossa, i tre punti, trovando risorse anche da Creus Larry e dal muro, come nel II set, toccano il secondo time out a +5, 11-16. Con un paio di guizzi di Diachkov e Bellei, Forlì raddrizza la barra (16-19 poi, -1, 19-20) ma Modena ha troppe frecce e classe per lasciarsi sorprendere. Soprattutto la Yoga pecca di cinismo e cicca troppo in battuta (sanguinolento l'errore di Bovolenta che riporta gli avversari a +2, 21-23) per agguantare il pareggio. Creus firma il 22-24, preludio al 22-25 su out di Bellei. Per Forlì arriva così la settima sconfitta in sette gare. Sabato a Vibo Valentia (alle 16:30) ennesima occasione per un riscatto che ormai è più che urgente.

 

PARZIALI - 23-25 (26'), 19-25 (24'), 22-25 (25')

ARBITRI - Pol (TV) e Gnani (FE)

YOGA VOLLEY FORLI' - Falasca 11, Bacci 2, Diachkov 10, Cuturic 2, De Pandis (L), Saitta, Oivanen 7, Bellei 14, Bovolenta 7. N.e. Ainsworth, Loglisci. All. Molducci.

CASA MODENA: Manìa, Ciabattini, Fabroni, Behrezko 1, Dennis 16, Esko 2, Creus 10, Casoli 5, Diaz 9, Piscopo 6. N.e.: Kooy, Kooistra. All. Silvano Prandi

NOTE - Yoga Forlì: punti battuta 2, errori battuta 18, muri 5; Casa Modena: punti battuta 6, errori battuta 7, muri 7.

 

Francesco Mazza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -