Volley A2, l'Infotel supera Matera e aggancia Verona

Volley A2, l'Infotel supera Matera e aggancia Verona

Volley A2, l'Infotel supera Matera e aggancia Verona

FORLI' - Giornata da incorniciare per la Infotel. La vittoria al tie break contro Matera e il contemporaneo ko di Verona, permettono alle forlivesi di agganciare le scaligere al penultimo posto della classifica riprendo il discorso salvezza. Ora si preannuncia una lunga volata per conquistare la permanenza in serie A2.

 

LA CRONACA - Primo set combattuto, ma in cui la Infotel non riesce a mettere in campo la grinta mostrata la settimana precedente contro Verona. Qualche sbavatura di troppo e le chiusure sempre puntuali di Matera permettono alle ospiti di aggiudicarsi la prima frazione 25- 16 dopo ventuno minuti di gioco. Forlì interpreta molto meglio il secondo set, mostrando la giusta mentalità. Caponi e Wittock suonano la carica, mentre la difesa chiude ogni spiraglio, con la lotta che continua punto a punto. Il primo sorpasso delle romagnole è però frutto di un errore delle avversarie che regalano il 17-16.

 

L'inerzia passa così nelle mani della Infotel che a suon di "muri" e d schiacciate piazza l'allungo decisivo, 23-17, frutto anche di alcune disattenzioni delle lucane. A chiudere i conti sembra essere un errore di Romanò che regala il 24-17 spedendo il pallone sulla rete, ma Forlì invece che chiudere la pratica perde di lucidità subendo cinque punti consecutivi.

 

Per fortuna a scrivere la parola fine sul set ci pensa Tomasevic per il 25-22. Coach D'Onghia riordina le idee alle sue giocatrici facendole rialzare la testa. Un avvio perentorio (12-8), frutto delle schiacciate arrivate dalle bande, viene arginato da un muro perfetto di Caponi che permette alla Infotel di suonare la carica. Ben presto infatti il punteggio ritorna in parità: 15-15.

 

Matera prova a mettere la freccia grazie a Donà, ma Forlì non concede nulla restando in scia. E' una magia di Tomasevic a regalare il 23-23 con il finale di set che diventa bollente. Romanò mura, ma Tomasevic risponde per le rime regalando i vantaggi. A spuntarla dopo la lunga maratona è Matera imponendosi 30-28.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel quarto set la Infotel parte a tutto gas volando subito sul 18-9, poi, quando i giochi sembrano fatti, la MasterGroup si rifà sotto riaprendo i giochi sul 18-14. Forlì si rende conto che non può permettersi distrazioni ed è Tomasevic a svegliare la squadra. Due suoi punti valgono il 22-17, poi è capitan Poli a segnare il 25-20. Il tie break è un monologo forlivese. L'allungo iniziale di 5-0 e il prologo un periodo dominato che si conclude 115-10, regalando due punti di platino per la classifica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -