Volley A2, Ravenna supera Santa Croce. Padova è a -2

Volley A2, Ravenna supera Santa Croce. Padova è a -2

Volley A2, Ravenna supera Santa Croce. Padova è a -2

RAVENNA - Importantissimo successo per la Marcegaglia Cmc Ravenna contro la Ngm Mobile Santa Croce che consente perentoriamente di riaprire il discorso promozione portandosi a due sole lunghezze da Padova, sconfitta per 3-1 in casa dal sorprendente Loreto. I romagnoli si sono imposti sui santacroceso per 3-0 (25-23, 25-23, 25-19). La volata finale di campionato potrebbe riserbare clamorose sorprese specialmente per la promozione diretta in A1, con Ravenna in grande rimonta.

 

>LE IMMAGINI DEL MATCH, Rafotocronaca

 

Pubblico delle grandi occasioni al PalaCosta per assistere ad un match ricco di spettacolo. Nel primo set la Ngm Mobile ha avuto l´opportunità di piazzare la fuga vincente, dopo essersi portata a condurre per 20-18. Ai santacrocesi, nella parte calda, non è rimasto niente in mano, nonostante siano riusciti a battersi bene, dinanzi ad un avversario sicuramente più forte.

 

Nelle file della Marcegaglia CMC, gli attaccanti Sirri e Moro si sono segnalati su tutti gli altri anche se coach Antonio Babini ha preferito affidare la maglia di titolare a Castellano anziché a Plesko.  La Ngm Mobile, come è stata in partita per due set e mezzo, per poi perdere contatto dai padroni di casa nella parte finale del terzo ed ultimo parziale, vinto da Mengozzi e soci per 25-19.

 

MARCEGAGLIA CMC-NGM MOBILE  3-0  (25-23, 25-23, 25-19)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MARCEGAGLIA CMC RAVENNA: Corvetta, Moro 16, Mengozzi 9, Salgado 9, Sirri 14, Castellano 7, Tabanelli (libero), Plesko, Rambelli n.e, Monti (libero), Zamagni, Gherardi n.e. Allenatore: Babini.

NGM MOBILE LUPI: Monopoli 1, Tamburo 16, Elia 6, Baldaccini 7, Noda 12, Hrazdira 11, Fererico Tosi (libero), Mattioli, Cotroneo, Pambianchi, Catania n.e, Lorenzo Tosi n.e. Allenatore: Blengini.

Successione sets: 25-23; 25-23; 25-19.

Arbitri: Prandi e Gelati di Mantova. Spettatori: 1000

Battute sbagliate Ravenna: 7 Ace: 2 Muri: 7.
Battute sbagliate Santa Croce: 12 Ace: 3 Muri: 7.


Volley A2, Ravenna supera Santa Croce. Padova è a -2

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -