Volley B2, ancora una sconfitta per l'Ottima Teodora Ravenna

Volley B2, ancora una sconfitta per l'Ottima Teodora Ravenna

Volley B2, ancora una sconfitta per l'Ottima Teodora Ravenna

RAVENNA - Ancora una sconfitta per 3-1 per Ravenna. Non basta all'Ottima Teodora Ravenna il rientro dell'opposto titolare Laghi per domare un coriaceo Cerea, vittorioso 3-1 dopo quasi due ore di battaglia. Eppure stavolta erano state le ravennati a portarsi sull'1-0, con un break di 7-2 sul 9-12, e un vantaggio di 3-4 punti mantenuto fino al 25-22 finale. Per oltre metà partita le ragazze di Polo hanno tenuto testa a un forte avversario dotato di un muro molto efficace.

 

Bene anche l'attacco in cui hanno imperversato, rispettivamente con 21 e 22 punti, l'opposto Mazzi e la banda Zampieri, ex di turno, ben servite con palle spinte che hanno spesso messo fuori tempo il muro di casa. Sull'altro fronte buona la prova in attacco di Comandini e sono da rimarcare anche la prestazione collettiva della difesa e il miglioramento della ricezione. Nella seconda frazione l'Isuzu cambia gioco sfruttando maggiormente il centrale Avdic e Mazzi, letale in parallela. Ravenna riesce comunque a mantenere la parità fino al 17-17, poi due errori in ricezione e i muri delle ospiti portano il set al Cerea, che nel terzo set domina a muro arrivando fino all'8-18.

 

E'in questa circostanza che Polo inserisce Laghi (precedentemente entrata solo per due brevi apparizioni nel cambio della diagonale) e Cortesi, e il cambio dà i suoi frutti: l'Ottima recupera fino al 14-19 e sembra riaprire il match ma il fuoco si spegne e il set si conclude 20-25. L'allenatore rimescola le carte con Focaccia che passa da opposto a centrale e Laghi in campo dall'inizio.

 

Una fase iniziale di equilibrio (4-5) è seguita da una fuga delle ospiti (nelle cui fila Zampieri ha ripreso a martellare implacabile) fino al 12-18. Quando tutto sembra finito l'orgoglio delle padrone di casa guidate da Laghi riporta sotto l'Ottima fino al 22-24, ma nel momento clou è ancora l'insuperabile muro del Cerea ad avere la meglio e la partita si chiude. Ora l'Ottima è attesa da una difficile trasferta modenese prima della pausa per le feste natalizie, che certamente sarà utile a ricaricare le batterie e preparare la lotta per la salvezza.

 

OTTIMA TEODORA RAVENNA-CEREA 1-3 (25-22, 21-25, 20-25, 22-25)

  

OTTIMA TEODORA RAVENNA: Mazzotti 1, Bucci 11, Conti 2, Comandini 18, Napodano 7, Klimankova, Picchetti (libero), Cortei 1, Focaccia 8, Pondi,Laghi 13. All.: Polo

ISUZU CEREA: Borin, Adamoli 6, Avdic 10, Vidal 5, Mazzi 21, Zampieri 22, Montico 6, Michelini (libero). N.e. Zanetti, Pericati, Vesentini, Lisandri. All.: Ferrari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -