Volley, l'Itas impone la sua legge: Yoga ko

Volley, l'Itas impone la sua legge: Yoga ko

Volley, l'Itas impone la sua legge: Yoga ko

Ko esterno per la Yoga Forlì contro l'Itas Diatec Trentino. La formazione di Radostin Stoytchev ha imposto ai romagnoli la legge del PalaTrento, dove in tutte le tredici partite di regular season che si sono fino ad ora giocate ha sempre ottenuto la vittoria e conseguito trentasette punti sui trentanove disponibili. L'affermazione dei padroni di casa è stata assolutamente perentoria, con Forlì sempre fuori gara: un muro raccolto in tre set e solo il 25% in attacco di Maric.

 

L'Itas Diatec si è imposta in poco più di un'ora con il punteggio di 3-0 (25-16, 25-13, 25-18). Per i forlivesi solo tre ace, ben 10 errori in battuta ed 8 in azione ed una percentuale in attacco complessiva del 45%.

 

IL TABELLINO

 

Itas Diatec Trentino: Kaziyski 17, Gallosti (L), Birarelli 8, Portuondo Juantorena 12, Zygadlo 7, Sala 2, Corsini 7, Garcia Pires Ribeiro, Herpe 5, Bari (L). Non entrati Vieira De Oliveira, Vissotto Neves, Sokolov. All. Stoytchev.

Yoga Forlì: Mengozzi, Coscione, Carrol 10, Popp 6, Stancu 4, Ainsworth, De Pandis (L), Casadei 1, Loglisci 3, Maric 6, Bacci, Gotch 3. Non entrati Bianchi. All. Molducci.

Arbitri: Zucca di Trieste e Boris di Vigevano (Pv).
Durata set: 22', 20', 24'; tot 1h e 6'.
Note: 3.252 spettatori per un incasso di 26.099 euro. Itas Diatec Trentino: 13 muri, 8 ace, 9 errori in battuta, 4 errori azione, 64% in attacco, 69% (44%) in ricezione. Yoga: 1 muro, 3 ace, 10 errori in battuta, 8 errori azione, 45% in attacco, 50% (23%) in ricezione.

Mvp Zygadlo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -