Yara Gambirasio, è giallo sul ritrovamento. ''Cadavere in decomposizione''

Yara Gambirasio, è giallo sul ritrovamento. ''Cadavere in decomposizione''

Yara Gambirasio, è giallo sul ritrovamento. ''Cadavere in decomposizione''

BERGAMO - E' giallo sul ritrovamento del cadavere di Yara Gambirasio, la 13enne di Brembate di Sopra (Bergamo) scomparsa il 26 novembre scorso. Il corpo è stato rinvenuto sabato pomeriggio da da un appassionato di aeromodello in un terreno incolto nei pressi dell'area industriale di Chignolo d'Isola frazione di Madone. Giovanni Valsecchi, capo della Protezione civile di Brembate, ha evidenziato che quella zona è stata perlustrata in più di una circostanza.

 

Qualcuno parla di aver visto un'auto vista allontanarsi di corsa. Secondo le prime indiscrezioni, il cadavere della ragazzina era ormai ridotto a scheletro, ma intatto, con i resti dei vestiti ancora indosso e i pantaloni alzati. E sarebbero questi elementi che farebbero ipotizzare che il corpo della ragazzina si trovi lì da molto tempo. Se il cadavere fosse stato portato nel campo successivamente avrebbe dovuto esser stato trasportato con un contenitore.

 

E questo, hanno evidenziato alcuni soccorritori, non avrebbe consentito al corpo di rimanere integro, alla luce dello stato di decomposizione in cui è stato ritrovato. Saranno gli esami medico-legali a stabilire se davvero Yara e' morta subito dopo la scomparsa e che cosa e' accaduto da quando lascio' la palestra quel pomeriggio di tre mesi fa. Si dovrà anche verificare se prima del ritrovamento il corpo sia stato immerso nell'acqua. A poca distanza c'è un fiume.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -