Yara Gambirasio, Fikri chiederà risarcimento per ingiusta detenzione

Yara Gambirasio, Fikri chiederà risarcimento per ingiusta detenzione

Yara Gambirasio, Fikri chiederà risarcimento per ingiusta detenzione

ROMA - Mohamed Fikri, il 22enne di nazionalità marocchina fermato sabato scorso nell'ambito delle indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio - la giovanissima stella della ginnastica ritmica di Brembate di Sopra (Bergamo) di cui non si hanno più notizie dal 26 novembre scorso - e rilasciato martedì, chiedera' un risarcimento per ingiusta detenzione. Lo hanno reso noto i suoi legali.

 

A suo favore del 22enne ha giocato anche la testimonianza del suo datore di lavoro, che sentito dagli inquirenti dopo il fermo, ha confermato che il suo dipendente si era recato in Marocco per le ferie, come spesso fanno i suoi connazionali quando arriva il freddo e diminuisce il lavoro nei cantieri edili.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -