Yara Gambirasio, si cercano indizi nel diario

Yara Gambirasio, si cercano indizi nel diario

Yara Gambirasio, si cercano indizi nel diario

BERGAMO - Continuano le ricerche di Yara Gambirasio, la promessa della ginnastica artistica scomparsa il 26 novembre scorso da Brembate di Sopra (Bergamo). Gli inquirenti stanno cercando una traccia tra le pagine della tredicenne. Ma secondo la madre della giovane non si troverà "nulla di rilevante: ci sono appiccicate le figurine con i personaggi di ‘Diddle' e le caramelle che mangia", ha commentato la signora Maura Gambirasio a News Mediaset.

 

Intanto martedì sarà ascoltato dagli investigatori per la quinta volta il 19enne vicino di casa di Yara, che 48 ore dopo la scomparsa raccontò di aver visto la ragazzina il 26 novembre parlare con due uomini. "Stavo tornando con la macchina - ha raccontato il giovane al Tg5 -. Non mi sono fermato ma ho visto Yara con due uomini e mi sembrava tranquilla, anche se oggi non riuscirei a riconoscere le persone con cui stava".

 

Contemporaneamente si sta avviando alla conclusione il lavoro degli esperti che stanno vagliando le 15mila utenze telefoniche connesse alle celle di Brembate Sopra e Mapello tra le 17 e le 20 del giorno della scomparsa della ragazza. Dopo essere risaliti agli intestatari delle sim rilevate, si potrà quindi valutare se tra loro ci siano persone sospette.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -