Yara Gambirasio, spunta una felpa. Ma non è la sua

Yara Gambirasio, spunta una felpa. Ma non è la sua

Yara Gambirasio, spunta una felpa. Ma non è la sua

BERGAMO - E' spuntata anche una felpa azzurra nelle ricerche di Yara Gambirasio, la stella della ginnastica artistica scomparsa il 26 novembre scorso da Brembate di Sopra (Bergamo). Il capo d'abbigliamento è stato trovato giovedì in un tratto del fiume Brembo a Bonate Sopra. Ma l'indumento non è risultato esser il suo. Il giorno della scomparsa indossava un paio di leggings neri, una maglietta azzurra a mezze maniche della Federazione ginnastica Italia.

 

Sulla parte anteriore spicca lo sponsor tecnico. Sopra la maglietta Yara indossava una felpa nera di hello Kitty. Era coperta da un giubbino nero e guanti neri con i brillantini. Calzava un paio di Converse "All Star" nere e basse, con il pelo all'interno. Altre squadre di ricercatori hanno battuto invece anche la zona della valle Imagna, nei pressi del Comune di Strozza, in un area collinare e boschiva. Ma senza esito.

 

I carabinieri intanto seguono con attenzione il profilo di un italiano di circa 30 anni che risulterebbe avere precedenti per reati comuni. Il particolare è emerso dopo che mercoledì la trasmissione 'Chi l'ha vistò aveva segnalato il caso. L'uomo, che non risulterebbe, allo stato, accusato di nulla, non avrebbe però a carico reati sessuali ma solo contro 'patrimonio' e 'persona'.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -