Yara, sei coltellate per ucciderla

Yara, sei coltellate per ucciderla

Yara, sei coltellate per ucciderla

BERGAMO - Sarà l'autopsia a fornire le prime risposte certe sulla morte di Yara Gambirasio. Secondo i primi accertamenti dei medici legali, il corpo della 13enne di Brembate di Sopra (Bergamo) presenta almeno sei ferite da arma da taglio. La ragazza sarebbe stata colpita prima alla gola. A quanto pare avrebbe tentato di difendersi subendo il colpo al polso. stata colpita alla schiena. La ragazzina potrebbe esser stata assassinata il 26 novembre, giorno della scomparsa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando è stato recuperato il corpicino è balzato all'occhio il fatto che Yara teneva un ciuffo d'erba stretto in una mano. Forse un disperato tentativo di difendersi. I capelli erano ancora legati con lo stesso elastico rosso che aveva quando si è allontanata dal Palazzetto dello Sport di Brembate. Yara sarebbe stata uccisa per aver resistito a un'aggressione, forse di natura sessuale.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di marioitom
    marioitom

    Con Maria Goretti consolate i parenti affranti dal dolore. Proteggi tutti i bambini e perchè il tuo sacrificio non sia stato inutile fa che questi orrendi crimini non si ripetano.Ciao angelo Yara

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -