Affondo della Marcegaglia: ''Governo insufficiente da sei mesi''

Affondo della Marcegaglia: ''Governo insufficiente da sei mesi''

Affondo della Marcegaglia: ''Governo insufficiente da sei mesi''

ROMA - "Da sei mesi a questa parte l'azione del governo non è sufficiente". La dura critica all'esecutivo di Silvio Berlusconi arriva dal presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, ospite di Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa'. L'obiettivo del Paese, ha sottolineato il numero uno degli industriali, è quello di "concentrarsi sulla crescita, tornare a produrre benessere per le persone, invece c'è una totale disattenzione. Si parla di tutto tranne che di questo".

 

Secondo Marcegaglia, l'Italia cresce "ancora troppo poco. Questo significa non riuscire a riassorbire la disoccupazione, non aumentare i consumi e gli stipendi, vuol dire meno benessere, meno solidarietà e meno attenzione". Il presidente di Confindustria ha sottolineato che non si tratta solo di un tema economico, "ma anche morale ed etico" perché "la mancanza di crescita incattivisce le persone".

 

Se il governo non è in grado di fare le riforme, ha proseguito Marcegaglia, "bisogna fare altre scelte e verificare se è in grado di andare avanti". Il leader apre ad un governo con Giulio Tremonti come premier, ma solo se in Parlamento c'è la maggioranza ed è indicato dagli elettori.  Sul caso Fiat, Marcegaglia ha spiegato che il contratto approvato dai lavoratori della Fiat a Mirafiori non costituirà il tramonto del contratto nazionale di lavoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -