Alitalia ad un passo dal crack. Berlusconi: "Sindacati devono accettare il piano"

Alitalia ad un passo dal crack. Berlusconi: "Sindacati devono accettare il piano"

Alitalia ad un passo dal crack. Berlusconi: "Sindacati devono accettare il piano"

Non ci sono margini di trattativa sul piano industriale di rilancio di Alitalia. Lo ha chiarito il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, incontrando le parti sociali sulla soluzione della crisi della compagnia di bandiera. Anzi, i sindacati hanno dieci giorni di tempo per accettare il piano. Il premier Silvio Berlusconi è stato chiaro: "I sindacati fanno il loro mestiere ma alla fine non potranno dire no al nostro progetto", ha detto in serata.

 

Altrimenti il rischio, viene spiegato, è il crack definitivo di Alitalia, visto che i soldi in cassa rischiano di non consentire nemmeno di pagare la benzina per gli aerei.

 

"Stasera non siamo in grado di aprire un confronto sul piano industriale. Il nostro dovere è mettere il commissario in condizione di conoscere la situazione"., ha detto Gianni Letta alle parti sociali.

 

E sarà proprio il commissario Augusto Fantozzi a dover "valutare le offerte: una è quella della Cai ed è nota e gli arriverà nelle prossime ore. Se ne arriveranno altre, le valuterà e una volta accettata l'offerta, il commissario aprirà con i sindacati un confronto sul piano industriale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso Fantozzi nel frattempo ha lanciato l'allarme: "Ci sono soldi in cassa massimo fino a fine settembre'' ha avvertito Augusto Fantozzi. A fine agosto infatti la liquidità di Alitalia risulta attorno ai 200 milioni di euro, che si ridurranno a 30-50 milioni al termine di settembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -