Alitalia, Berlusconi: ''Ritiro Air France per veto sindacati''

Alitalia, Berlusconi: ''Ritiro Air France per veto sindacati''

MILANO - “La motivazione prima per cui Air France ha detto di no è il veto opposto dai sindacati, il grande, deciso, fermo no dei sindacati a ciò che Air France aveva proposto come riduzione del personale". Lo ha dichiarato il futuro premier Silvio Berlusconi ospite di 'Nuova Spazio Radio', aggiungendo che la trattativa con il vettore franco-olandese “si è chiusa perchè il governo non ha accettato le condizioni imperative che erano state poste da Air France”.

Il Cavaliere ha anche affermato che la gestione della compagnia di bandiera italiana da parte dei nuovi acquirenti "passerà attraverso delle dolorose riduzioni del personale, che tuttavia potra' contare sui mezzi che lo Stato ha per una debita assistenza a chi non avesse più il lavoro in Alitalia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Berlusconi ha ribadito poi l'esistenza della cordata italiana. “Chiusa la trattativa con la Francia, c'è modo che la compagine italiana, coordinata da Bruno Ermolli, si faccia avanti, faccia la due diligence dei conti di Alitalia e poi, in 3-4 settimane, faccia un'offerta impegnativa per la compagnia” ha dichiarato il leader del Pdl.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -