Alitalia crolla in borsa. La Fed taglia i tassi, giù tutte le borse mondiali

Alitalia crolla in borsa. La Fed taglia i tassi, giù tutte le borse mondiali

Proseguono le difficoltà sui mercati finanziari mondiali. La Federal Reserve (la banca centrale americana) ha deciso di tagliare a sorpresa il tasso di sconto dal 3,50% al 3,25%, dopo la crisi che ha fatto crollare venerdì il titolo della banca Bear Stearns, poi acquisita dal colosso Jp Morgan. Sulla scia di queste notizia, crolla il valore del dollaro sui mercati valutari, ma pure le borse europee ed asiatiche. Tokyo chiude -3,71%, apertura negativa anche a Milano (-2,72%).


Prosegue la corsa senza freni dell’Euro in Asia, dove la divisa europea è arrivata a 1,5904 sul dollaro e a 0,7912 sulla sterlina, per poi assestarsi rispettivamente a 1,5814 (1,5611) e a 0,7851 (0,7694). Il dollaro ha toccato nel frattempo nuovi minimi assoluti contro il franco (0,9637) e degli ultimi dodici anni contro lo yen (95,77).


Il titolo Alitalia, invece, è stato sospeso in borsa a Milano sulla scia della notizia relativa al via libera del cda della compagnia di bandiera all’offerta presentata da Air France. Una notizia che ha fatto precipitare il titolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -