Alitalia, oggi il via libera ad Air France

Alitalia, oggi il via libera ad Air France

Alitalia, oggi il via libera ad Air France

MILANO - Giornata fondamentale per la nuova Alitalia. Oggi pomeriggio si riunirà a Milano l'assemblea straordinaria dei soci della compagnia per  approvare le modifiche allo statuto che servono per recepire l'accordo con il vettore franco-olandese. Il nuovo testo è composto da 27 articoli ed è stato scritto dagli studi legali Bonelli Erede Pappalardo per Alitalia e dall'americano Debevoise & Pimpton per conto di Air France. Il documento fissa la sede legale della società a Milano.

 

Tra le novità anche la durata del consiglio d'amministrazione che scadrà nel gennaio del 2012. I termini dell'accordo, la cui durata è fino al 2050 salvo proroga, prevedono che Air France-Klm versi 322,4 milioni di euro per l'acquisto del 25% della compagnia italiana compreso un sovrapprezzo di 155 milioni che comprende un premio di 40 milioni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SCIOPERO - Lunedì è anche il giorno del primo sciopero dell'era Cai. Il Sindacato dei lavoratori (Sdl) intercategoriale dei lavoratori Alitalia incrocerà le braccia per quattro ore dalle 10 alle 14. "Tutti siamo coscienti di quanto è accaduto in questi mesi sulla nostra pelle - ha scritto in una nota  l'Sdl - migliaia di esuberi tra cassaintegrati e precari e condizioni di lavoro pesantissime. A questa lista si sono poi aggiunte altre questioni pesanti: criteri di assunzione applicati senza alcuna trasparenza; rifiuto, da parte della nuova società, di applicare la normativa sociale a tutela della maternità e paternità e dell'assistenza ai parenti disabili; incertezza oltre che per il destino delle società AMS e Atitech, anche per altri settori di Alitalia come, ad esempio, il Call Center".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -