Allarme dell'Istat: metà delle famiglie vive con 1860 €

Allarme dell'Istat: metà delle famiglie vive con 1860 €

Il 14,7% delle famiglie italiane alla fine del 2005 ha dichiarato di arrivare con molta difficolta' alla fine del mese ed il 28,9% di non essere in grado di far fronte ad una spesa imprevista di 600 euro.


I dati sono contenuti nell'indagine dell'Istat sui redditi e le condizioni di vita delle famiglie italiane. In almeno una occasione il 9% delle famiglie si e' trovato in arretrato con il pagamento delle bollette; il 5,8% non ha avuto i soldi per comprare il cibo necessario; il 12% per pagare le spese mediche ed il 17,8% per comprare vestiti necessari. Inoltre, il 10,9% delle famiglie ha dichiarato di non potersi permettere di riscaldare adeguatamente l'abitazione.


IL 50% DELLE FAMIGLIE VIVE CON MENO DI 1863 EURO/MESE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2004 le famiglie residenti in Italia hanno percepito un reddito netto, esclusi i fitti imputati, pari in media a 28.078 euro, di circa 2.340 euro al mese. Tuttavia, la maggioranza delle famiglie (62,3%) ha conseguito un reddito inferiore all'importo medio appena indicato, a causa della distribuzione diseguale dei redditi. Considerando, oltre alla media, anche il valore mediano del reddito, risulta che il 50% delle famiglie ha percepito nel 2004 meno di 22.353 euro (circa 1.863 euro al mese). I dati sono contenuti nell'indagine dell'Istat sui redditi e le condizioni di vita delle famiglie italiane

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -