Allarme della Bce: ''L'Ue a rischio stabilità finanziaria''

Allarme della Bce: ''L'Ue a rischio stabilità finanziaria''

Allarme della Bce: ''L'Ue a rischio stabilità finanziaria''

ROMA - L'Unione europea non è ancora uscita dalla crisi. E' l'allarme che lancia la Banca centrale europea. Nella Financial Stability Review, l'istituto di Francoforte ha osservato come il quadro della stabilità finanziaria nell'area euro "è rimasto molto impegnativo" e per il terzo anno di fila dopo la crisi del 2008 "i rischi sono ancora prevalenti". Inoltre, le difficoltà per il programma di consolidamento della Grecia "sono cresciute" rispetto al rapporto di dicembre.

 

Tuttavia c'è anche uno sviluppo positivo dato dal rafforzamento della fiducia in "altri Paesi dell'area euro che avevano mostrato alti rendimenti dei titoli governativi", grazie non solo agli sforzi di risanamento bancario ma anche al rafforzamento dei fondamentali economici e di bilancio. Nel complesso, continua la Bce, c'è "un diffuso miglioramento nella capacità di resistenza del settore bancario" rispetto allo scorso dicembre.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia "restano diverse aree di rischio per la stabilità finanziaria dell'area euro". Prima fra tutti "la forte indipendenza fra i sistemi bancari e le finanze pubbliche; ma anche le vulnerabilità nell'accesso alle fonti di finanziamento". Attenzione anche "sull'andamento dei prezzi immobiliari che probabilmente, che resteranno al di sotto dei massimi degli anni pre-crisi". Inoltre, avverte la Bce, "c'è la possibilità di uno shock dovuto a un improvviso balzo dei tassi a lungo termine".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -