Allarme di Bankitalia, debito pubblico a livelli record

Allarme di Bankitalia, debito pubblico a livelli record

Allarme di Bankitalia, debito pubblico a livelli record

Allarme per i conti pubblici italiani. A lanciarlo non è l'opposizione ma la Banca d'Italia nel supplemento Finanza Pubblica al suo bollettino statistico. Secondo quanto riporta l'istituto guidato dal governatore Mario Draghi, a maggio il debito pubblico sarebbe salito alla quota record di 1.827,1 miliardi di euro, aumentando di 15 miliardi rispetto al mese precedente.

 

Dal dicembre 2009 ad oggi,  il valore del debito italiano è salito di 65,8 miliardi, segnando un incremento del 3,7%. In aprile il debito aveva raggiunto i 1.812,8 miliardi segnando già un incremento rispetto ai 1.797,7 miliardi del mese precedente.

 

In diminuzione anche le entrate fiscali, scese dell'1,3% nell'ultimo mese (contro il -1,8% dei primi quattro mesi dell'anno). 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -