Allarme di Confcommercio: ''570 euro in meno per ogni italiano''

Allarme di Confcommercio: ''570 euro in meno per ogni italiano''

Allarme di Confcommercio: ''570 euro in meno per ogni italiano''

COMO - Ogni italiano ha, a parità di potere d'acquisto, mediamente 570 euro all'anno in meno rispetto al primo trimestre del 2007. E' l'analisi del Centro Studi Confcommercio presentata all'apertura della due giorni dell'Organizzazione a Cernobbio (Como). Secondo gli esperti dell'associazione il tasso d'inflazione nel 2011 toccherà il 2,7%, in particolar modo per il rincaro delle materie prime, determinando "un appiattimento della dinamica dei consumi".

 

L'inflazione poi dovrebbe rientrare sotto il 2% nel 2012. Per far ripartire i consumi, secondo i commercianti, occorre tagliare le tasse su imprese e lavoratori. Occorre inoltre affrontare due temi cruciali, ovvero la disoccupazione giovanile e i problemi del mercato del lavoro nel Mezzogiorno. Il riassorbimento della disoccupazione diventa condizione necessaria per il rilancio dei consumi e conseguentemente del Pil.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -