Allarme di Tremonti: "Sarà un anno più duro del precedente"

Allarme di Tremonti: "Sarà un anno più duro del precedente"

Allarme di Tremonti: "Sarà un anno più duro del precedente"

Il 2009 sarà un anno molto più difficile di quello passato. Lo dice il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, nel corso del 'Credit e liquidity day', in corso al ministero. "Come tante volte abbiamo detto, guardando oltre tutte le congetture, siamo e sappiamo di essere in terra incognita", ha detto il ministro, sottolineando che è "assolutamente strategico contrastare la stretta creditizia in cui si avvitano prima le imprese, poi i lavoratori e infine le stesse banche".

 

In questa fase, continua il ministro, "e' strategico aumentare il credito alle imprese sane, non ridurlo alle imprese in  momentanea difficolta'. Assicurare adeguata liquidita' puo' evitare la chiusura di imprese che sono in grado di superare la crisi".

 

Il ‘costo' della burocrazia. "Devono essere messi in campo strumenti nuovi, devono essere verificati gli strumenti gia' in essere, ma non ancora sufficientemente valorizzati", ha esortato il ministro. E inoltre, "ci sono circa 100 miliardi di euro bloccati sul territorio da un eccesso di burocrazia. Parte non marginale della strategia e' sbloccarli".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -