Anche la Toyota in crisi: conti in rosso per la prima volta nella storia

Anche la Toyota in crisi: conti in rosso per la prima volta nella storia

Anche la Toyota in crisi: conti in rosso per la prima volta nella storia

La crisi economica produce cattive notizie a ripetizione. E pare che finora il settore più colpito da questa congiuntura sfavorevole sia il settore dell'auto. Per la prima volta nella sua storia, infatti, un colosso come la Toyota si presenta al mercato con i conti in rosso. Il quotidiano economico giapponese "Nikkei" stima che il 2009 sarà l'annus horribilis per le automobili, che solo in Giappone diminuiranno le vendite di 5 milioni di unità, record negativo dal 1978 ad oggi.

 

La Toyota da fonti ufficiali stima che il bilancio 2008/2009 chiuderà con un utile di 600 miliardi di yen (circa 4,8 miliardi di euro), tutto sommato positivo anche se in caduta libera rispetto al precedente bilancio (-74%).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia secondo la stampa specializzata a pesare sui conti della casa automobilistica giapponese sarebbero i buchi provocati dalla gestione finanziaria, che andranno quindi ad erodere gli utili e le parte ‘sana' dell'azienda, che così finirà col chiudere per la prima volta dal 1940 (anno della fondazione) con il segno meno davanti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -