Ancora una giornata nera per le Borse, Piazza Affari cede l'1,54%

Ancora una giornata nera per le Borse, Piazza Affari cede l'1,54%

Ancora una giornata nera per le Borse, Piazza Affari cede l'1,54%

Per le Borse europee è stata una nuova giornata di passione, crollando nel finale ai nuovi minimi dell'anno. Piazza Affari ha perso un altro 1,54%. Peggio è andata Parigi (-1,93 per cento), mentre, Francoforte, è stata la maglia nera di giornata. Il motivo sta nel fatto che le banche francesi e le tedesche hanno cominciato a svalutare con le semestrali i titoli di stato della Grecia. La migliore è stata Madrid, che ha ceduto "solo" (si fa per dire) lo 0,85%.

 

I titoli bancari hanno avuto un andamento contrastato: Intesa Sanpaolo ha perso il 2,7 per cento, Bpm l'1,4 per cento, Ubi l'1 per cento e Banco popolare l'1,8 per cento. Sono salite Mps (+1,97 per cento) e Unicredit (+1,7 per cento), quest'ultima per i risultati positivi della semestrale.   Ha continuato a perdere Fiat (-1,7 per cento), mentre Eni è scivolata del 3,6% e Saipem del 5,19%. In controtendenza Telecom Italia (+0,2 per cento).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -