Berlusconi apre alle Regioni: ''Rivedremo la manovra"

Berlusconi apre alle Regioni: ''Rivedremo la manovra"

Berlusconi apre alle Regioni: ''Rivedremo la manovra"

SAN PAOLO - Silvio Berlusconi è pronto ad aprire a modifiche della manovra in grado di soddisfare le richieste sempre più pressanti delle Regioni. "La rivedremo", ha affermato il premier da San Paolo, in Brasile, dove si è recato dopo la conclusione dei lavori del G20 che si è tenuto a Toronto. Quel "la rivedremo" è soprattutto un invito a tornare in altra sede su un argomento delicato come la manovra. "Vediamo, ma adesso siamo qui", ha aggiunto il presidente del Consiglio.

 

Poco dopo è arrivata la precisazione del portavoce del premier Paolo Bonaiuti: "Il presidente del Consiglio ha risposto con un sì alla domanda se intenda incontrare le Regioni, ma quel sì non si riferiva certo alla possibilità di rivedere neanche su quel punto una manovra già delineata. Le riprese televisive posso confermare quanto stiamo asserendo". Parole che non confermano quanto ripreso dalle tv.

 

Al termine del vertice del G20 canadese, Berlusconi aveva mandato un esplicito messaggio ai governatori che minacciavano, nei giorni scorsi, di restituire le deleghe. Le Regioni devono capire "che dovremo rassegnarci a diminuire le spese, a ridurre le uscite al livello delle entrate". Ma lunedì il presidente lombardo Roberto Formigoni ha rilanciato: "Siamo tutti pronti a farlo".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -