Borse e banche a picco

Borse e banche a picco

Borse e banche a picco

MILANO - Giovedì nero per le borse. A deprimere i listi mondiali l'analisi della Bce, secondo cui la crescita sarà debole fino a dicembre, e che la ricapitalizzazione delle banche aggraverà la crisi perché i soldi arriveranno sempre dagli Stati. Ma per l'Italia sembra pesare anche  l'impasse politica in attesa del voto di fiducia al governo Berlusconi. Lo spred Btp-Bund è schizzato a quota 371 punti. Tra i bancari italiani tonfo di Unicredit e Intesa.

 

Milano è la maglia nera d'Europa, con un crollo del -3,71%. Il numero uno di Deutsche bank, Josef Ackermann, si è opposto fermamente al piano di ricapitalizzazione delle banche europee, proposto dal presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -