Cala il mercato dell'auto, crolla la quota di Fiat

Cala il mercato dell'auto, crolla la quota di Fiat

Cala il mercato dell'auto, crolla la quota di Fiat

Torna a crescere il mercato del'auto in Europa. Lo dicono i dati diffusi dalla Acea, l'associazione che riunisce i costruttori di auto in Europa. Le notizie non sono positive però per l'Italia, per il cui mercato i numeri mostrano che a fronte di una crescita complessiva delle immatricolazioni del 7,8% ad agosto rispetto allo stesso mese del 2010, il gruppo Fiat nel medesimo periodo è sceso del 7,6%.

A questo punto la quota di mercato del Lingotto è calata dall'8,2% al 7,3%, che in termini assoluti significa 45.585 nuove vetture. A luglio, il mercato europeo aveva subito una flessione dell'1,9% rispetto allo stesso mese del 2010, con Fiat che aveva registrato una perdita del 9,9%.

Fiat fa notare che l'azienda "sta attraversando una fase di profondo rinnovamento della gamme dei propri marchi. Alle recenti commercializzazioni della Lancia Ypsilon e della Fiat Freemont faranno seguito le Lancia Thema e Voyager e la nuova Fiat Panda: esposte al salone dell'auto che si sta svolgendo in questi giorni a Francoforte, saranno commercializzate nei prossimi mesi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -