Cala il rapporto deficit-Pil, nel 2010 si attesta al 4,5%

Cala il rapporto deficit-Pil, nel 2010 si attesta al 4,5%

Cala il rapporto deficit-Pil, nel 2010 si attesta al 4,5%

ROMA - Scende l'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche. Nel 2010 si è attestato al 4,5% rispetto al 5,3% del 2009. Nel quarto trimestre il deficit è stato pari al 3,8% dal 4,1% dello stesso periodo del 2009. Sempre nell'ultimo trimestre 2010, il saldo primario è stato positivo per 3,712 miliardi, con una incidenza sul Pil di +0,9%. Il saldo corrente (risparmio) è stato positivo nel trimestre per 999 milioni, con un'incidenza sul pil di +0,2%.

 

Negli ultimi tre mesi del 2010, le entrate totali sono scese dello 0,6% su anno, nel 2010 sono aumentate dello 0,9%, con un'incidenza sul Pil del 46%. Il rapporto tra entrate totali e pil è stato pari al 53,8%. Le entrate correnti sono aumentate del 2% su anno, per la crescita delle imposte indirette (+2,7%), di quelle dirette (+3,2%) e dei contributi sociali (+1,1%) e il calo delle altre entrate correnti (-3,8%).

 

Sul fronte delle uscite, le totali sono scese dell'1% su anno, con un rapporto sul Pil del 57,6%; nel 2010, le uscite totali hanno segnato -0,7%, con un'incidenza sul pil del 50,5%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -