Confindustria replica al premier: ''Dicamo quello che pensiamo''

Confindustria replica al premier: ''Dicamo quello che pensiamo''

Confindustria replica al premier: ''Dicamo quello che pensiamo''

ROMA - Confindustria non abdicherà "al ruolo di criticare le cose che non ci piacciono e di dire quello che pensiamo". Lo ha assicurato Emma Marcegaglia, rispondendo indirettamente al premier Silvio Berlusconi, che ha chiesto agli industriale di "non aspettare che sia sempre il governo a fare qualcosa per loro". "Siamo una voce libera e indipendente - ha evidenziato -. E siamo gelosi della nostra indipendenza. Ma non vuol dire che non diremo cose chiare anche su di noi".

 

"Noi facciamo già mensilmente qualcosa, quando versiamo le tasse o i contributi - ha affermato il vicepresidente per le relazioni industriali, Alberto Bombassei -. Questo è il nostro contributo al governo".  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -