Conti pubblici, boom di entrate fiscali: +8% nel 2007

Conti pubblici, boom di entrate fiscali: +8% nel 2007

Prosegue l’ottimo andamento dei conti pubblici. Nei primi undici mesi del 2007, infatti, secondo i dati diffusi dal Bollettino del Dipartimento per le Politiche Fiscali, le entrate tributarie sono cresciute dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2006, con un incremento di 27,8 miliardi, al netto delle una tantum. E intanto per l’Italia arriva anche il giudizio positivo di Moody's, una tra le più importanti agenzie di rating, che vede il nostro paese “sulla strada giusta”.


Considerando le entrate straordinarie, la crescita invece è stata di 23,1 miliardi (+6,5%). Complessivamente le entrate sono state pari a 376,845 miliardi.


Secondo i dati contenuti nel bollettino, dalle imposte dirette sono provenuti 209,138 miliardi (+15,504 miliardi, +8%), mentre dalle indirette 167,707 miliardi (+7,569 miliardi, +4,7%).
Il gettito Irpef è stato di 141,232 miliardi (+8,270 miliardi, +6,2%): gli aumenti piu' significativi sono provenuti dalle ritenute sui lavoratori autonomi (+6,5%), dall'autoliquidazione (+18,9%), mentre dall'Ires sono venuti 50,234 miliardi ( +28,1%).


Moody’s ha fatto sapere che "per migliorare l'outlook dobbiamo vedere se questo trend continuerà in maniera stabile e se sarà basato su misure sostenibili". L’agenzia ha però riconosciuto che "la pressione fiscale per l'Italia è un problema e soprattutto la crescita è un problema".



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -