Contratti, via libera all'accordo unitario

Contratti, via libera all'accordo unitario

Contratti, via libera all'accordo unitario

ROMA - Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno trovato l'accordo unitario sui contratti e la rappresentanza sindacale. "Grazie a Raffaele Bonanni, Luigi Angeletti, Susanna Camusso ed Emma Marcegaglia. Grazie per quello che hanno fatto oggi nell'interesse del nostro Paese", è stato il commento del ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Al tavolo anche la presidente di Confindustria, con il vicepresidente con delega alle relazioni industriali Alberto Bombassei.

L'accordo, ha spiegato Marcegaglia, "non sostituisce l'altro, quello del 2009", che non fu firmato dalla Cgil; "questo ragiona su altri temi, come la rappresentanza e l'efficacia erga omnes dei contratti aziendali".

 

Si è lavorato su un documento articolato in 9 punti. Dalle nuove regole per la rappresentanza sindacale, alle garanzie di efficacia per gli accordi contrattuali firmati dalla maggioranza dei rappresentanti dei lavoratori, ad una sostanziale possibilità di deroghe a livello aziendale, al quadro dei contratti nazionali.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Metalmeccanico
    Metalmeccanico

    L'ennesima umiliazione a tutti i lavoratori, non si limitano a toglierci la dignità...vogliono ridurci totalmente in schiiavitù senza più democrazia e libertà nei posti di lavoro! Ricordo a tutti gli addetti sindacali che un vero sindacato deve TUTELARE i lavoratori NON I PADRONI! Svegliatevi! Ora basta!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -