Corte dei Conti, Lazzaro: ''Conti pubblici in netto miglioramento''

Corte dei Conti, Lazzaro: ''Conti pubblici in netto miglioramento''

Roma - I conti pubblici appaiono in netto miglioramento. E’ il giudizio contenuto nella relazione del presidente della Corte dei Conti, Tullio Lazzaro, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2008. "Saranno da valutare attentamente gli effetti delle scelte operate nel settore previdenziale, che accentuano le tendenze in atto sulla composizione della spesa pubblica”.


“Valuteremo con attenzione i dati del 2007 – ha aggiunto Lazzaro - anche se i primi risultati di cassa del solo Stato appaiono in netto miglioramento. Particolarmente apprezzabile appare il miglioramento dell'avanzo primario, condizione essenziale per rafforzare il processo di riduzione del debito pubblico".


“La Repubblica – ha sottolineato il presidente della Corte dei Conti - vive un momento di diffuso malessere e incertezza". Secondo Lazzaro bisognerebbe "riconsiderare" alcune opzioni per “ridare sistematicità all'insieme degli organismi amministrativi a tutti i livelli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudizio dato dalla Corte dei Conti è "la conferma che il risanamento procede", ha affermato il sottosegretario al ministero dell'Economia, Alfiero Grandi, al termine della relazione del presidente della Corte dei Conti Tullio Lazzaro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -