Crisi, Barroso: "La Grecia resterà nell'euro"

Crisi, Barroso: "La Grecia resterà nell'euro"

Crisi, Barroso: "La Grecia resterà nell'euro"

ROMA - "L'Europa ha un futuro. Anche se la situazione è grave, ci sono soluzioni a questa crisi". E' quanto ha assicurato il presidente della Commissione europea, Jose Manuel Durao Barroso, nel discorso sullo Stato dell'Unione al Parlamento europeo a Strasburgo, dove è tornato a ribadire che il fondo salva-stati (Efsf) "deve essere reso più forte e flessibile". Barrosso ha evidenziato la necessità di "accelerare l'entrata in vigore dell'Esm", che dovrà sostituire l'Efsf.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Barroso, rinnovando l'appello ad Atene perché "rispetti gli impegni" di consolidamento dei conti pubblici, ha detto che "la Grecia è e resterà un Paese membro della zona euro". Quindi ha poi annunciato che "la Commissione europea ha adottato una proposta per la tassa sulle transazioni finanziarie" precisando che la tobin tax, "se varata, consentirà di avere entrate per 55 miliardi di euro all'anno". Il presidente della Commissione europea ha annunciato poi che nelle prossime settimane saranno presentate delle opzioni sugli eurobond.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -