Crisi, Berlusconi attacca i media: "Atteggiamento dannoso"

Crisi, Berlusconi attacca i media: "Atteggiamento dannoso"

Crisi, Berlusconi attacca i media: "Atteggiamento dannoso"

"Considero -vorrei dire una parola dura, non la dico- dannoso per l'interesse di tutti noi che ci siano dei media che continuino a rappresentare la crisi come qualcosa di definitivo e di tragico". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al termine del Consiglio dei Ministri incontrando la stampa. Il premier ha anche annunciato che il governo ha varato lo stanziamento di 4 miliardi da destinare al fondo sociale per l'occupazione.

 

In questo modo, ha spiegato nel corso della conferenza stampa, tenendo conto dei precedenti stanziamenti, ''ci sono 9 miliardi a disposizione degli ammortizzatori sociali''. La Rai e' "l'unica televisione pubblica al mondo che attacca il Governo in carica", ha aggiunto il premier.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"No alla proposta del Pd".  "Possiamo dire a tutti i lavoratori che temono di non avere la possibilita' di continuare nel loro posto di lavoro che gli ammortizzatori sociali ci sono e, pur con quella diminuizione che conosciamo, non avranno difficolta' ad ottenerli". Lo ha assicurato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al termine del Consiglio dei Ministri. "Non voglio rispondere qui alle proposte dell'opposizione circa la garanzia per tutti coloro che perdono il posto di lavoro -ha proseguito il premier- il sistema attuale ci consente di modulare gli interventi e di farlo in maniera assolutamente opportuna, migliore di quella che non sarebbe certamente se adottassimo una misura come quella che e' stata preconizzata: misura che sarebbe una licenza di licenziare".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Martin
    Martin

    Lo assicura Berlusconi! E' per quello che dico: "non c'è da fidarsi!" uno cdhe fa affermazioni in pubblico, in italiano, e il giorno dopo dice: "io non l'ho detto" che significa che siamo tutti dei poveri idioti e analfabeti... Ci sono persone, anche qui in Romagna che in questi anni hanno potuto arricchirsi oltre misura aiutati da sinistri contatti e regole extra legge. Telecom, la società telefonica più ricca d'europa fino a pochi anni fa. Pamalat, Cirio, Alitalia, bond argentini... Questi sono solo la puta ell'iceberg. Produzioni sapostate in paesi dell'est, fondi europei dirottati in tasche improprie tramite Campania, Calabria e Sicilia..ecc. ecc. Non c'è da fidarsi. Invio e-mail a commercianti ogni giorno e mi accorgo che la maggior parte le legge dopo una settimana. Siamo indietro e questo il motivo per il quale le cose vanno male. I giovani sono più avanti ed ù per questo che si rifiutano di parlare e lavorare coi VECCHI che sono arretrati e vogliono comandare.Ho superato i 200 caratteri ma uso lo spazio di altri che non si indignano! Vai Silvione, più sali e più grande sarà il botto quando CADRAI..

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -