Crisi, Draghi: "Serve una strategia d'uscita"

Crisi, Draghi: "Serve una strategia d'uscita"

Crisi, Draghi: "Serve una strategia d'uscita"

"Ci troviamo ora nel mezzo di una strategia disegnata come risposta alla crisi. Si tratta di una strategia fondata su tre pilastri e c'è un terzo pilastro che dovremmo cominciare a considerare, le strategie di uscita". Mario Draghi, presidente della Banca d'Italia, parla così da Berlino analizzando gli effetti della crisi economica in atto e le possibili strade da perseguire per uscire nel modo più indolore possibile. Draghi ha parlato a Berlino in occasione del Wirtschaftstag 2009.

 

"Anche se i tempi non sono ancora maturi per l'immediata attuazione di tali strategie di uscita - ha aggiunto - lo sono per cominciare a progettarle e per riflettere sulle condizioni necessarie alla loro attuazione". Draghi, tra le strade da percorrere, indica anche quella di una "uscita da politiche di bilancio eccessivamente espansionistiche per gestire la riduzione del debito pubblico e l'uscita dall'attuale orientamento delle politiche monetarie per mantenere l'ancoraggio delle aspettative di inflazione".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -