Crisi Grecia, approvato il piano di austerity del governo

Crisi Grecia, approvato il piano di austerity del governo

Crisi Grecia, approvato il piano di austerity del governo

ATENE - Il parlamento greco ha approvato giovedì il piano di austerita' con i soli voti della maggioranza di governo e del partito di estrema destra Laos. I voti a favore sono stati 172, i no 121, gli astenuti 3 (poi esclusi dal gruppo parlamentare). I presenti erano 296 sui 300 deputati dell'assemblea unicamerale. Prima del voto il premier greco Giorgio Papandreou aveva affermato: "o votiamo e applichiamo l'accordo (con Ue e Fmi) o condanniamo la Grecia alla bancarotta".

 

Giovedì è stata un'altra giornata di proteste, anche se pacifiche dopo il mercoledì di sangue in cui hanno perso la vita in un attacco incendiario tre impiegati, due donne di 35 e 32 anni e un uomo di 36, della Marfin Egnatia Bank. In 10mila hanno manifestato ad Atene davanti al Parlamento mentre era in corso il voto sul piano di austerità da 110 miliardi di euro. La polizia ha fermato mercoledì 70 persone: 25 sono state poste in stato di arresto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -