Crisi, i leader dei 27 d'accordo sul fondo

Crisi, i leader dei 27 d'accordo sul fondo

Crisi, i leader dei 27 d'accordo sul fondo

I leader dei 27 hanno raggiunto un'intesa sulle modifiche "limitate" da apportare al trattato di Lisbona che consentono la creazione di un fondo salva-Stati permanente. E' quanto hanno riferito fonti europee, secondo le quali le modifiche al trattato includono la richiesta di Berlino affinchè venga precisato che l'utilizzo del fondo anti-crisi sia considerato "l'ultima ratio" da parte del paese in difficoltà. Per venerdì, ha garantito il premier Silvio Berlusconi, si conclude.

 

Le modifiche al trattato sono necessarie perchè il testo attuale non autorizza che un paese della zona dell'euro sull'orlo della bancarotta possa essere salvato dai partner. I leader dei 27 restano invece divisi sull'idea di emettere eurobond, avanzata da Italia e Lussemburgo. Sarebbero soprattutto Germania e Francia a nutrire importanti riserve. La principale obiezione riguarda l'assenza di politiche comuni soprattutto in campo fiscale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -