Crisi mutui, blitz a Wall Street: incriminati centinaia di manager

Crisi mutui, blitz a Wall Street: incriminati centinaia di manager

Crisi mutui, blitz a Wall Street: incriminati centinaia di manager

Clamorosa operazione negli Stati Uniti, dove centinaia di manager sono stati incriminati nell'ambito delle indagini sulla crisi dei mutui subprime. Funzionari del Dipartimento alla Giustizia hanno reso noto che oltre 400 persone sono state indagate, e di queste circa 300 arrestate. Secondo quanto rivelato dalla Cnn, le indagini di Fbi e Dipartimento di giustizia sono scattate nel marzo scorso a seguito dei casi di frode che hanno determinato perdite per un miliardo di dollari.

 

Finora il blitz compiuto a Wall Street ha portato all'arresto di 60 persone, mentre altre 406 sono quelle coinvolte nello scandalo, forse uno dei più imponenti nella storia finanziaria americana.

 

"Il dipartimento della Giustizia è determinato a portare alla luce e punire le frodi sui mutui, per contribuire a riportare la stabilità e la fiducia nel nostro mercato immobiliare e in quello del credito", ha spiegato il viceprocuratore federale Mark Filip in una conferenza stampa a Washington, secondo quanto riportato da Repubblica.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -