Crisi, Napolitano avverte il governo: "no a tagli generalizzati"

Crisi, Napolitano avverte il governo: "no a tagli generalizzati"

Crisi, Napolitano avverte il governo: "no a tagli generalizzati"

Da Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli, dove si trova in visita ufficiale, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, lancia un monito al Governo: "Scegliere di tagliare in modo più o meno uguale tutte le voci di spesa, produce la conseguenza di cristallizzare le peggiori tendenze che si sono sedimentate nella spesa pubblica e nel bilancio dello Stato e lascia invariata la nostra posizione rispetto a Paesi nostri concorrenti", ha avvertito il presidente.

 

Viviamo "una fase di crisi, che definire solo come un momento di crisi vorrebbe dire sottovalutare", ha sottolineato l'inquilino del Quirinale parlando dallo stabilimento Elasis del gruppo Fiat nella zona industriale di Pomigliano d'Arco.

 

Soltanto il lavoro e la cultura possono garantire il futuro di Napoli come del nostro Paese, ha sostenuto ancora Napolitano rivolgendosi ai dirigenti e agli operai riuniti nello stabilimento Alenia Aeronautica.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Capo dello Stato, dunque, occorrono azioni urgenti e qualificanti. "E' assolutamente essenziale - ha detto - portare avanti l'impegno dell'Italia nell'industria, superando anche questa fase di crisi e non perdendo di vista le priorita' del nostro comune futuro".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -