Crisi, Obama: ''C'è ancora molto da fare''

Crisi, Obama: ''C'è ancora molto da fare''

Crisi, Obama: ''C'è ancora molto da fare''

WASHINGTON - La ripresa economica non è forte come le aspettative e c'è ancora molto da fare. E' quanto ha affermato Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, evidenziando l'impegno dell'amministrazione per favorire la crescita e ridurre la disoccupazione. L'inquilino della Casa Bianca ha promesso l'abbassamento dei costi medi degli investimenti del 75%, sottolineando che per le aziende è una "grande opportunità per potersi espandere e assumere".

 

Obama ha quindi invitato le compagnie "a fare investimenti subito" poiché questo darà un contribuito "a far riprendere l'economia".  A dicembre il tasso di disoccupazione è sceso più delle attese al 9,4%, a dimostrazione "che l'economia americana sta andando nella giusta direzione". "I numeri possono oscillare da un mese all'altro, ma il trend è chiaro - ha aggiunto Napolitano -. Abbiamo assistito a una crescita del settore privato per 12 mesi consecutivi, è la prima volta che succede dal 2006".

 

Il presidente americano ha ricordato che "sono stati creati 1,3 milioni di posti di lavoro l'anno scorso e ogni trimestre è migliore del precedente, questo significa che il ritmo delle assunzioni sta prendendo piede".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -