Crisi, vertice al Quirinale: "Più incisività dall'Unione europea"

Crisi, vertice al Quirinale: "Più incisività dall'Unione europea"

Crisi, vertice al Quirinale: "Più incisività dall'Unione europea"

La necessita' di "una azione incisiva e coesa da parte dell'Unione Europea, per far fronte alla crisi e per garantire l'ordinato ed equilibrato operare dei mercati finanziari a sostegno dell'economia" e' il punto sul quale si e' convenuto martedì mattina nel corso del vertice al Quirinale del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, con i ministri degli Esteri Franco Frattini, dell'Economia Giulio Tremonti, e altri autorevoli esponenti dell'Esecutivo.

 

Erano presenti anche il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, delle Politiche comunitarie Andrea Ronchi e con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, intrattenuti successivamente a colazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una nota del Quirinale informa che "nel corso dell'incontro sono stati affrontati i principali temi del prossimo Consiglio Europeo di Bruxelles e in particolare la crisi economica e la preparazione del G20 in programma a Londra il prossimo 2 aprile. Si è convenuto sulla necessità di una azione incisiva e coesa da parte dell'Unione Europea per far fronte alla crisi e per garantire l'ordinato ed equilibrato operare dei mercati finanziari a sostegno dell'economia". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -