Draghi: ''Pareggio di bilancio con taglio spese del 7%''

Draghi: ''Pareggio di bilancio con taglio spese del 7%''

Draghi: ''Pareggio di bilancio con taglio spese del 7%''

ROMA - Per arrivare al pareggio di bilancio nel 2014 come previsto dal Def del governo serve una riduzione delle spese del 7% in termini reali. E' quanto ha reso noto il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi in un intervento sulle infrastrutture. "L'obiettivo è conseguibile solo se vi concorreranno tutte le principali voci di spesa", ha evidenziato Draghi. "Da vari anni l'italia cresce a un ritmo insoddisfacente", ha proseguito nella sua analisi il governatore di Bankitalia.

 

"Si configura il rischio che la crisi incida a lungo sul tasso di crescita potenziale dell'economia italiana", è la previsione di Draghi, che ha proseguito: "La ripresa dopo la crisi appare lenta", e "si riflette in redditi stagnanti e problemi occupazionali". Per il numero uno di via Nazionale manca una vera programmazione a lunga scadenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -