Economia, allarme dell'Europa: ''In Italia crescita quasi piatta''

Economia, allarme dell'Europa: ''In Italia crescita quasi piatta''

BRUXELLES – La crescita economica in Italia sarà “quasi piatta" nei primi tre mesi del 2008 (+0,1%). E' quanto afferma la Comissione Ue nel rapporto in cui sono contenute le nuove stime sul'andamento del Pil dei principali Paesi dell'Ue. Secondo la Ue, nei trimestri successivi ci sarà una ripresa “graduale ma modesta" nei trimestri successivi (+0,2%, +0,3%, +0,3%), chiudendo l'anno con un +0,7%. Inoltre si stima che l’inflazione salirà al 2,7% nel corso dell’anno.


Si tratta di un peggioramento piuttosto consistente delle previsioni svolte dall’Unione europea a novembre 2008, quando la stima di Bruxelles per la crescita economica nel nostro paese era arrivata a parlare di un +1,4%. L'ultima previsione del governo indicava un +1,5%.


"L'attività economica in Italia - spiegano i servizi del commissario agli Affari Economici e Monetari, Joaquin Almunia - ha rallentato più che nel resto della zona euro nell'ultima parte del 2007, chiudendo l'anno all'1,8%, uno 0,1% in meno del previsto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -