Economia, Barroso: "Su politica monetaria meglio che non decida la politica"

Economia, Barroso: "Su politica monetaria meglio che non decida la politica"

Economia, Barroso: "Su politica monetaria meglio che non decida la politica"

I politici pensano a breve, quindi a prendere decisioni in materia economica è meglio che siano organi indipendenti e fuori, per quanto lo possano essere, dalla politica. Ad affermarlo non è un docente universitario, ma un uomo che riveste il massimo incarico politico in Europa, il presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso.

 

"Le decisioni sulla politica monetaria alla lunga sono prese meglio da organi indipendenti che da politici, che pensano a breve", ha spiegato il leader europeo a Roma, parlando davanti alle commissioni Esteri e Politiche Ue di Camera e Senato.

 

Quelle scelte, ha spiegato Barroso, "le abbiamo messe fuori dai politici di partito, cosa che io in origine sono, perche' sono piu' soggetti alle pressioni a breve da parte degli elettori. Ritengo che la banca centrale europea debba avere una sorta di indipendenza; poi - ha aggiunto Barroso - possiamo migliorare il modo in cui comunica".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma ci sono meccanismi di discussione e dibattito fra ministri delle finanze, il commissario per l'Economia e gli affari monetari - ha aggiunto Barroso - anch'io partecipo e vedo che il Presidente della Bce discute con i ministri delle finanze molto a fondo sulle questioni di politica economica, non solo di quella monetaria".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -