Energia e banda larga, Ue finanzia 5 miliardi di euro

Energia e banda larga, Ue finanzia 5 miliardi di euro

Energia e banda larga, Ue finanzia 5 miliardi di euro

BRUXELLES - Cinque miliardi di euro dall'Unione Europea per finanziare 39 progetti energetici, insieme allo sviluppo della banda larga di Internet. E' l'accordo raggiunto dai leader dei 27 Paesi durante il Consiglio europeo di Bruxelles. "Finanzieremo progetti da varare nel 2009 e nel 2010, con un meccanismo finanziario trasparente", ha annunciato il premier ceco, presidente di turno della Ue Mirek Topolanek. Soddisfatto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FONDI ALL'ITALIA - "Abbiamo ottenuto tutto quello che volevamo", ha commentato il Cavaliere. I fondi previsti per piani energetici di interesse italiano, infatti, sono saliti a 450 milioni. Cinque i progetti che saranno sviluppati: 120 milioni di euro saranno impiegati per il gasdotto Galsi (Algeria-Sardegna); 110 per il cavo sottomarino tra Sicilia e Calabria (Sorgente-Rizziconi); 100 milioni per il gasdotto Itgi (dall'Azerbaigian all'Italia attraverso Turchia e Grecia); 20 milioni per l'interconnessione elettrica Italia-Malta; e 100 milioni l'impianto di cattura e stoccaggio di CO2 a Porto Tolle (100).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -