Euro, petrolio e oro: nuovi record storici in mattinata

Euro, petrolio e oro: nuovi record storici in mattinata

Record su record. Non si ferma l’escalation di euro, petrolio e oro sui mercati finanziari mondiali. La moneta unica europea giovedì mattina ha bruciato in rapida successione una serie di primati raggiungendo il nuovo record storico di 1,5345 dollari. Ed è proprio la debolezza della moneta americana a spingere verso l’alto anche il petrolio, che per la prima volta nella storia ha superato la quota di 105 dollari al barile. Primato anche per l’oro a 991,68 dollari l'oncia.


Tornando sul tema del petrolio, nella settimana conclusa lo scorso 29 febbraio, secondo il Dipartimento dell'Energia del governo americano, le scorte Usa di greggio sono scese di 3,1 milioni di barili. Quelle di benzina sono salite di 1,7 milioni di barili. Quelle di prodotti distillati sono scese di 2,4 milioni di barili.


Intanto cresce l’attesa in Europa per l'intervento del presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, che parlerà della crisi economica internazionale. Mercoledì era stato il presidente francesce Nicolas Sarkozy a rilanciare l’allarme per un euro troppo forte, che penalizza, a suo dire, le imprese europee.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -