Fiat: dopo il divorzio il titolo volta in Borsa

Fiat: dopo il divorzio il titolo volta in Borsa

MILANO - L'accordo tra Fiat e Gm scalda il mercato. A Piazza Affari i titoli del Lingotto segnano un rialzo dell'8,75% a 6,45 euro. Rally delle risparmio che in preapertura segnano un progresso del 17% a 5,5 euro. Le Fiat priv in preapertura salgono del 9,9% a 4,85 euro. Il divorzio da General Motors
Torino, 13 feb. (Adnkronos) - General Motors paghera' a Fiat 1,55 miliardi di euro per risolvere il Master Agreement, inclusa la cancellazione della put option, lo scioglimento di tutte le joint venture e la restituzione a Fiat della partecipazione del 10 per cento di GM nella Fiat Auto Holdings. Lo rende noto il comunicato ufficiale diffuso dal Lingotto.

Torino, 13 feb. (Adnkronos) - ''E' possibile che Alfa e Maserati comincino a lavorare in modo concreto insieme''. Lo ha detto l'ad della Fiat Sergio Marchionne nel corso della conferenza stampa.

Nuova Deli, 14 feb. (Adnkronos) - Si apre un futuro di collaborazioni industriali e commerciali per Fiat auto. L'accordo concluso con Gm ''consente di guardare al futuro con maggiore ottimismo, non solo perche' la situazione finanziaria e' migliorata ma perche' mette in assoluta liberta' di poter individuare collaborazioni industriali e commerciali''. E' il presidente del Lingotto, Luca Cordero di Montezemolo, a margine della presentazione dell'Italy and India business week, a disegnare il futuro scenario delle strategie del Lingotto. La chiusura della questione della put option consente, inoltre, di ''poter razionalizzare i nostri tre marchi con delle mission specifiche'', aggiunge Montezemolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -