Fiat rialza tutti gli obiettivi, nei primi nove mesi utile di 282 milioni

Fiat rialza tutti gli obiettivi, nei primi nove mesi utile di 282 milioni

Fiat rialza tutti gli obiettivi, nei primi nove mesi utile di 282 milioni

TORINO - Bilancio positivo per Fiat: il Lingotto ha chiuso il primo trimestre 2010 con un utile della gestione ordinaria di 586 milioni, quasi raddoppiato "grazie al contributo positivo di tutti i business" e con un utile netto di 190 milioni di euro. La liquidità è rimasta forte a 12,9 miliardi di euro (13,5 miliardi di euro a fine giugno 2010). A ragione del buon andamento dei primi tre mesi 2010 la Casa torinese ha rivisto al rialzo tutti gli obiettivi per l'anno.

 

Utile della gestione ordinaria ad almeno 2 miliardi di euro e indebitamento industriale netto sotto la soglia dei 4 miliardi. Lavorando per il conseguimento degli obiettivi, Fiat si dice in una nota "continuerà a implementare la strategia di alleanze mirate, al fine di ottimizzare gli impegni di capitale e ridurre i rischi". Nei primi nove mesi l'utile netto è stato di 282 milioni di euro.

 

Questi gli obiettivi: ricavi superiori a 55 miliardi di euro (in aumento rispetto agli oltre 50 miliardi di euro); utile della gestione ordinaria di almeno 2 miliardi di euro (in aumento rispetto agli 1,1-1,2 miliardi di euro).  Utile netto a circa 0,4 miliardi di euro (in aumento rispetto al break-even); indebitamento netto industriale leggermente sotto i 4 miliardi di euro (inferiore rispetto agli oltre 5 miliardi di euro previsti in precedenza).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -