Fmi, Cina favorevole alla nomina di Christine Lagarde

Fmi, Cina favorevole alla nomina di Christine Lagarde

Fmi, Cina favorevole alla nomina di Christine Lagarde

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PECHINO - La Cina si è detta favorevole alla nomina di Christine Lagarde, il ministro francese dell'Economia, alla guida del Fondo monetario internazionale. E' quanto ha reso noto il portavoce del governo francese François Baroin, chiarendoche, "date le circostanze" dell'arresto di Dominique Strauss-Kahn per violenza sessuale, "non spetta alla francia assumere una prima posizione" nel merito di una eventuale nomina ai vertici dell'istituzione di Washington.

In corsa per la poltrona, oltre al ministro francese  ci sono il ministro delle finanze belga Didier Reynders, il governatore della banca centrale del Messico, Agustin Carstens e il presidente della banca centrale del Kazakhstan, Grigory Marchenko. Per il ministro delle finanze giapponese è ancora troppo presto valutare i candidati per il posto di direttore generale dell'istituto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -