G20, Tremonti: ''Ordinario lavoro''

G20, Tremonti: ''Ordinario lavoro''

G20, Tremonti: ''Ordinario lavoro''

ROMA - Un G20 di ordinario lavoro. Lo ha affermato il ministro dell'economia Giulio Tremonti, sottolineando che "in questi mesi c'è stata la tendenza a considerare importanti le pubbliche e ignorare le private come se tutte le colpe erano dei governi e le virtù delle banche e la finanza. È passata la linea che considera tutte le cose unite. Non è più la tesi italiana o una invenzione del governo è posizione di tutti i governi".

 

Il ministro ha evidenziato come la crisi sia ''delle banche europee, della parte regolare delle banche e dello shadow banking. E' una crisi non italiana e non ci faremo prendere in giro sul debito pubblico. Quindi massima disciplina di bilancio ma guardare anche al debito privato, come insegna il caso irlandese''. E quanto alla candidatura di Mario Draghi alla guida della Banca centrale europea, il ministro si è limitato ad affermare: "Non ne abbiamo parlato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -