Germania, via libera a manovra pesante

Germania, via libera a manovra pesante

Germania, via libera a manovra pesante

BERLINO - "Le finanze solide sono la migliore misura che possiamo prendere per prevenire le crisi". E' quanto ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, annunciando una manovra finanziaria da circa 80 miliardi di euro fino al 2014. Ci sarà anche una tassa ambientale sul trasporto aereo del valore di un miliardo di euro l'anno e un'altra sull'eventuale prolungamento degli impianti nucleari. Per il 2011 sono previsti tagli di 11,2 miliardi di euro.

 

Negli anni successivi, secondo quanto anticipato dall'agenzia Dpa, seguiranno altri tagli che porteranno nel suo complesso la riduzione della spesa pubblica a 19,1 miliardi nel 2012, 24,7 nel 2013 e 26,6 nel 2014. Altre riduzioni per 5,6 miliardi sono previste per il 2014 anche se non sono state definite nel dettaglio. Il governo ha respinto un aumento generalizzato delle aliquote delle imposte sul reddito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -